skip to Main Content
DOTI CARATTERIALI DEL CANE

DOTI CARATTERIALI DEL CANE

Le doti caratteriali sono in parole povere l’indole del cane. Sono il frutto della selezione genetica che ha fatto l’uomo.

Le doti naturali vengono esaltate, modificate e represse dall’ambiente. Ovviamente queste doti sono compresenti in diverse combinazioni e gradi nel cane. L’intensità di queste varia da BASSA o molle, MEDIA e ALTA.

Con il tempo vengono influenzate dall’ambiente, dalle esperienze e dal rapporto con l’uomo.

Le doti naturali provengono dall’istinto. Sono qualità psichiche che contraddistinguono un cane da un altro.

Un cane da pet therapy  deve avere una docilità marcata e un’alta socialità, un temperamento basso, bassa combattività e possessività. Un cane da antisommossa deve avere un’alta tempra ambientale e fisica, un alto temperamento e non serve che sia un cane particolarmente socievole.

LE DOTI CARATTERIALI DEL CANE

  • Socialità : è geneticamente selezionata dall’uomo. E’ la capacità di inserirsi nel nostro contesto
  • Docilità: è la capacità del cane di riconoscere naturalmente l’uomo come capobranco senza che questo si imponga su di lui (3 livelli: marcata-corretta-indocile).
  • Temperamento: è la velocità di reazione agli stimoli esterni. Questi stimoli attivano nel cane una risposta. La soglia di stimolo influisce sulla definizione del grado di questo: quindi alto, medio o basso.
  • Combattività: è la capacità del cane di reagire a un impulso di lotta e a uno stimolo spiacevole.
  • Aggressività: è la capacità di difendere se stesso o una risorsa. Un cane marcatamente docile non svilupperà mai aggressività.
  • Curiosità: è la capacità del cane di interessarsi all’esterno, per quanto riguarda uno stimolo olfattivo.
  • Vigilanza: è la capacità del cane di avvertire l’approssimarsi di un pericolo.
  • Tempra: è la capacità del cane di sopportare uno stimolo esterno fisico o psichico negativo, senza che il suo quadro comportamentale vari nel medio e lungo periodo. La tempra è la dote che sostiene tutte le altre doti!!

I consigli del centro cinofilo il cane utile.

Quando un’addestratore si approccia a un cane deve saper riconoscere ed esaltare le sue doti in funzione del rapporto uomo-cane CLICCA QUI per approfondire il discorso.

Le doti naturali del nostro cane sono ciò che costituisce il suo“carattere”. In questa società il cane non è libero di decidere per se stesso, ma è nostro compito valorizzare il nostro cane attraverso un’attività o un lavoro appropriato ad esso.