skip to Main Content
Ossa Da Masticare: QUALE SCEGLIERE?

Ossa da masticare: QUALE SCEGLIERE?

Qualche giorno fa andai nel mio negozio di fiducia chiedendo un osso da masticare per il mio cane.

Cercavo un prodotto naturale che non facesse male. Essendo lui un soggetto molto sensibile a livello intestinale.

Non potevo di certo dargli qualcosa ricco di conservanti e additivi chimici che gli avrebbero senz’altro fatto male!

Mi è stato consigliato il CORNO DI CERVO.

VANTAGGI:

  1. non puzza
  2. non si scheggia (caratteristica molto importante)
  3. dura nel tempo, infatti l’ha tenuto occupato per diverse settimane.
  4. non diventa colloso e viscido durante la masticazione

SVANTAGGI:

costo è un po’ elevato ma la qualità si paga!

 

Le alternative?

  • osso di prosciutto. Lo sconsiglio caldamente. Ho sentito di diversi cani che sono morti per le schegge che si creano durante la masticazione di questi ossi.
  • osso di pelle. Sconsiglio anche questo perché deriva dalla lavorazione di pellami di scarto di concerie, trattati chimicamente e insaporiti. Anche alcuni veterinari lo sconsigliano perché davvero poco naturali.
  • legni di caffè, Unica alternativa raccomandata oltre alle comunissime carote!

Caratteristiche del CORNO DI CERVO

  • snak naturale
  • adatto anche a cani dal morso forte
  • dura più a lungo di altri comunissimi ossi per cani
  • pulisce i denti e non si scheggia
  • è prodotto in Germania. Sono raccolti nel pieno rispetto dell’ambiente in quanto ricrescono naturalmente.
  • ricco di presidi minerali e oligoelementi: ferro, fosforo, magnesio, potassio, zinco, calcio.
  • sono 100% naturali e non contengono: conservanti, coloranti, plasticizzanti ed esaltatori di sapidità.

In conclusione: APPROVATO A PIENI VOTI! provare per credere.